“Fà la cosa giusta”: emozione, incontro, scoperta e condivisione

E’ passato un mese da quella fantastica domenica. Il primo aprile ho partecipato con gioia, emozione ma anche un pò di timore al camp “Pink is the new Green”, occasione in cui ho potuto dare un piccolo contributo green ma, soprattutto, ho avuto modo di confrontarmi con altre ragazze che raccontano in rete il loro quotidiano rapporto con l’ambiente. Molti nickname e avatar si sono materializzati in veri volti. Altri visti e conosciuti per la prima volta. Espressioni, gesti e voci hanno concretizzato ancor di più le esperienze narrate e vissute nei loro blog. Ognuna a modo proprio, ognuna secondo la propria eco-personalità. Dal matrimonio green (e il vivere in coppia ecologicamente) di Letizia al vivere slow di Marta (riprendiamoci il tempo di fare le cose con lentezza per poterle apprezzare e rispettare davvero l’ambiente!), dall’esperienza di vita a impatto 1 (da vivere con gioia e “apertura”, senza “isolarsi” dagli affetti) della prima Claudia, aka GreenKika, al “ri-pensare cosa è ‘casa’” e “ri-pensare cosa è ‘natura’” della seconda Claudia! Ma si è parlato anche di come percorrere la strada del veganismo senza farsi inglobare dai pregiudizi e dalla stupidità del “Ma allora non mangi nulla e devi fidanzarti per forza con un vegano?” di Neva. Elisa e Raffaella hanno spiegato come, anche da mamme, sia possibile vivere eco-compatibilmente (o almeno ci si prova ;)), crescendo dei bimbi responsabili e coscienziosi. Francesca ha reso ancor più concreto il fatto che la sostenibilità non sia una nota che non si intona con il mondo della moda (ebbene si, si può essere eco-fashion, belle e di tendenza rispettando l’ambiente). Lara, invece, ha rivelato come essere femminili senza essere inquinanti mentre la dolcissima Kia ha mostrato quali eco-azioni mette in pratica quotidianamente, invogliando una signora a compiere il breve passo che la separa dall’essere vegetariana (inoltre, era fedelmente accompagnata dalla sua stupenda compostiera da balcone! Anche perché durante la Fiera ha tenuto il corso su come costruirsela da sé). Tatiana ha introdotto il mondo dell’eco-cosmesi (belle senza fare danno!) e Stefania ha mostrato le sue creazioni e “fatiche” invogliando al riciclo creativo (bisogna sempre scoprire il lato riutilizzabile di un oggetto!). Insomma, chi ha assistito al camp organizzato dalla Organyc non ha avuto sicuramente il tempo di annoiarsi!

Terminato il camp, anche se avrei voluto chiaccherare ancora con le ragazze, ho fatto un breve giro per la Fiera prima che giungesse l’ora di tornare a casa.

Purtroppo non sono riuscita a vedere tutti gli stand (ad esempio “Critical Fashion” l’ho intravisto alla velocità della luce) ma ho fatto in tempo a fare qualche acquisto nella sezione “Cosmesi naturale e biologica“: una matita per occhi della MondeVert (di cui ho già spulciato il sito di e-commerce dove farò sicuramente qualche acquisto!) e alcuni fantastici prodotti della Lush, tra cui uno shampoo solido, il balsamo e il dentrifricio solido (avevo controllato precedentemente su internet il contenuto di quello che ho preso. Anche perché non tutte le loro etichette sono perfette!). Tra un assaggio e l’altro nella sezione “Mangia come parli“, ho approfittato dello stand della Sigg per acquistare la loro borraccia ecologica di cui parlai agli albori, quando venne commercializzata. Posso solo dire che l’adoro ;).

Un’esperienza, quella vissuta quest’anno, che mi ha lasciato una positività incredibile! Noi eco-blogger ci siamo, così come i luoghi d’incontro, di scambio, chi ci dà spazio e libertà di parola ma anche chi ci ascolta! Importantissimo quest’ultimo aspetto, soprattutto perché “il futuro è di chi lo fà“!

About these ads

2 thoughts on ““Fà la cosa giusta”: emozione, incontro, scoperta e condivisione

  1. Grazie per questo post e per il video. Mi sono rivista, tra il pubblico, e ho rivissuto una bella giornata, fatta di nuovi incontri e scambi di idee. Alla prossima!

  2. Pingback: Porta shampoo (in saponetta) fai da te: dalle uova di Pasqua al bagno « MadreTerra’s Weblog

Dimmi la tua...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...