TIMETOLEAD: CAMPAGNA CONTRO IL RISCALDAMENTO GLOBALE

Mi è arrivata proprio oggi una e-mail da parte di Marco Milioli, un giornalista che scrive per  TimeToLead, la campagna contro il riscaldamento globale voluta da Climate Action Network, Friends of the Earth, Greenpeace e WWF.

Dato che l’argomento e il fine di questa campagna sono molto validi e giusti (e caldi direi!) vi posto qui di seguito ciò che Marco mi ha scritto:

L’11 dicembre 2008 i leader politici europei decideranno quale sarà la risposta dell’Europa al riscaldamento globale. Lo scorso anno avevano aderito all’impegno di ridurre del 30% entro il 2020 le emissioni di gas serra. Con la crisi economica in atto, tale obiettivo è ora in discussione e il tempo per evitare la catastrofe climatica intanto si sta esaurendo.

TimeToLead è un movimento che invita i cittadini europei e le organizzazioni ad agire, contattando i legislatori dei singoli Stati membri e chiedendo loro di confermare il proprio impegno per la riduzione del 30% delle emissioni di gas serra in Europa entro il 2020. I cittadini possono aderire alla campagna rispondendo al “call to action”, al sito http://www.timetolead.eu/.

Abbiamo bisogno anche di voi per diffondere la campagna TimeToLead e vi scrivo per capire se possiamo contare sul vostro supporto.

Abbiamo solo 2 giorni ancora prima del voto. Grazie in anticipo per quello che potrete fare affinché le nostre voci vengano ascoltate!

Marco Milioli per conto di TimeToLead

Qui un documento per chi ne vuole sapere di più!

Direi che l’appello di Marco è esauriente perciò ora tocca a noi ragazzi!!!

Facciamoci sentire!!!

24 maggio – Giornata Europea dei Parchi

Oggi, 24 maggio 2008, le aree protette di tutta Italia si preparano ad accogliere i visitatori con un’offerta straordinaria di escursioni, mostre, spettacoli, convegni e non solo.

Per il decimo anno consecutivo, torna l’appuntamento primaverile con la Giornata Europea dei Parchi.

L’iniziativa promossa da Europarc (Federazione europea della natura e dei parchi naturali) e coordinata in Italia da Federparchi (Federazione italiana dei parchi e delle riserve naturali) per ricordare la fondazione delle prime aree naturali protette del Vecchio Continente, istituite in Svezia il 24 maggio del 1909.

Il tema scelto per l’edizione 2008 è “La Natura: un ponte per superare i confini”. Uno slogan che si presta a molte interpretazioni, abbracciando i temi dell’accessibilità, della cooperazione transfrontaliera, del coinvolgimento della popolazione nei processi decisionali che riguardano la gestione delle aree protette.

I parchi italiani – come quelli di tutta Europa – si preparano dunque ad accogliere i visitatori con un ricco calendario di eventi. Un’occasione unica per conoscere e sperimentare l’inestimabile patrimonio ambientale e culturale del nostro paese, per gustare le specialità gastronomiche dei parchi e dei loro territori, per scoprire e riscoprire i saperi, le tradizioni e le buone pratiche che costituiscono la straordinaria ricchezza del sistema nazionale delle aree protette.

Tra escursioni, mostre, degustazioni e convegni, anche quest’anno c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Sulle Alpi Marittime, ad esempio, sarà possibile festeggiare il ritorno del gipeto, il grande avvoltoio estinto dall’arco alpino, che proprio in occasione della Giornata Europea sarà reintrodotto nel territorio dell’area protetta. Il parco trentino dell’Adamello-Brenta, invece, festeggerà il suo ventennale con una intensa tre giorni di iniziative, in programma dal 23 al 25 maggio: oltre al convegno nazionale dedicato all’evoluzione dell’ambiente alpino negli ultimi 20 anni (previsto per venerdì 23), le celebrazioni prevedono concerti, laboratori, stand e giochi per i più piccoli. Chi volesse unire la passione per la natura a quella per la buona cucina, invece, può programmare un fine settimana in Sicilia, nella Riserva Naturale Orientata di Monte Altesina, che proprio in occasione della Giornata Europea organizza la prima Mostra-mercato dei prodotti tipici della provincia di Enna.

Ma il programma della Giornata Europea dei Parchi è ricchissimo di appuntamenti e coinvolge tutte le aree protette d’Italia. Un patrimonio straordinario di natura, sapori e saperi a disposizione di tutti e che da tutti può essere conosciuto e protetto. Anche da chi, per scelta o per dovere, rimarrà in città. Per celebrare la Giornata Europea, infatti, la Federparchi sarà presente a Roma sia sabato 24 maggio, dalle ore 10 alle 18 nella Galleria Alberto Sordi, con uno stand informativo allestito insieme all’Agenzia regionale parchi del Lazio (Arp), sia il giorno successivo a Villa Pamphili, dove, a partire dalle ore 10, è in programma la manifestazione “Vita senza Droga”, promossa dall’ambasciata colombiana in Italia per combattere l’uso delle sostanze stupefacenti. A Milano, invece, dal 18 maggio all’8 giugno, si terrà il secondo Festival della Biodiversità, promosso e organizzato dal parco Nord Milano. Per due settimane, i visitatori potranno scegliere tra escursioni, laboratori e seminari sul tema della diversità biologica.

«La Giornata Europea – dichiara il presidente della Federparchi, Matteo Fusilli – rappresenta un appuntamento molto importante per le aree protette italiane, un’occasione speciale in cui i parchi esprimono la soddisfazione e l’orgoglio per il loro lavoro quotidiano a tutela della diversità biologica e culturale del nostro Paese. Questa ricorrenza, inoltre, contribuisce a rafforzare il senso di appartenenza al sistema continentale delle aree protette e la consapevolezza che le grandi sfide ambientali devono essere condotte con un approccio transnazionale e globale».

Il calendario aggiornato degli eventi in programma per la Giornata Europea dei Parchi è consultabile sul sito:

www.parks.it/giornatadeiparchi

www.parks.it

Fonte: Promiseland

European Solaria Days dal 12/05/2008 al 18/05/2008

Due giorni dedicati all’energia solare, eventi informativi in tutta Europa, gli impianti solari spiegati ai giovani e ai cittadini.

Evento italiano per gli European Solar Days

I “Giorni del Sole” arrivano anche in Italia! E’ la prima edizione nostrana degli European Solar Days e sarà celebrata in contemporanea in tante località del nostro Paese nei giorni venerdì 16 e sabato 17 maggio 2008.

Nel corso dell’intera settimana che va dal 12 al 18 Maggio ci sarà una campagna di informazione su tutto il nostro territorio volta a promuovere l’utilizzo dell’energia solare sotto forma di calore (solare termico) e di elettricità (fotovoltaico).

In cosa consiste l’evento “I Giorni del Sole”? Le amministrazioni locali, le scuole di ogni ordine e grado, le università, le associazioni ambientaliste, i comitati di cittadini, le stesse aziende che operano nel settore potranno organizzare diversi tipi di manifestazione nelle proprie località. Alcuni esempi: eventi informativi (seminari, incontri con esperti) nel proprio Comune, piccole fiere dedicate all’energia solare, lezioni tecniche per progettisti e installatori; le scuole possono aprire i laboratori per far conoscere cos’è e come funziona la produzione di energia dal sole. Sono possibili anche visite guidate a impianti solari termici o fotovoltaici o presso industrie che fabbricano celle fotovoltaiche, moduli o collettori solari.

Nella vicina Austria, “I Giorni del Sole” si festeggiano una volta all’anno già dal 2002. Dopo Germania e Svizzera, che hanno da tempo aderito, questa grande iniziativa di informazione sull’energia pulita dal sole si svolgerà quest’anno anche in Italia, Francia, Olanda, Portogallo, Slovenia e Spagna. Si prevedono circa 4.000 eventi in tutta Europa, sostenuti da almeno 25 grandi organizzazioni europee del settore.
In Italia, l’iniziativa è promossa e supportata da Ambiente Italia, Assolterm, Assosolare, GIFI (Gruppo Imprese Fotovoltaiche Italiane), Kyoto Club, Legambiente, Solarexpo (la fiera dell’energia solare di Verona). Tra i media partner QualEnergia e ZeroEmission.
L’idea di concentrare, in Italia e a livello europeo, tutti gli eventi in soli due giorni consentirà di attirare l’attenzione dei media e dei decisori pubblici sull’energia del passato e del futuro, quella solare, e di ottenere un notevole risalto delle diverse iniziative.

Per ulteriori informazioni su questa iniziativa in Italia vai su www.europeansolardays.it

Per informazioni a livello europeo vai su www.solardays.eu