MADRE TERRA: IN MOSTRA A ROMA

Grande mostra portata in scena dal National Geographic.

Dai grizzly dell’Alaska alle foreste equatoriali, dal panda gigante alle Alpi italiane passando per zone polari, praterie, oceani, mari e montagne.

L’obiettivo? Descrivere il pianeta così com’è e come dovrebbe essere in modo da difenderlo dall’incuria e dalla prepotenza.

In centouno scatti, realizzati da 58 fotoreporter del National Geographic, le meraviglie del mondo sfilano a una a una, in un’alternanza continua di luoghi minacciati dall’umano invasore e di oasi felici condivise da persone e animali.

Fotografie da togliere il fiato e che ti fanno venire la voglia di viaggiare, con la valigia ma anche con il cuore e con la mente.

Il titolo scelto per l’evento è stato non a caso Madre Terra, un nome che oltre a informare sul contenuto di una mostra dedicata ai paesaggi terrestri diventa anche il richiamo al senso d’appartenenza e di dipendenza che ciascuno di noi conserva (o perlomeno dovrebbe conservare) col pianeta Terra.

Questa è una mostra che non accetta scuse per non essere visitata (è tra l’altro gratuita!).

Vi porterà lontano, in posti dove sicuramente non metterete mai piede, ma è per questo che il vostri occhi dovranno assolutamente riempirsi di immagini stupende e reali del nostro pianeta Terra, attraverso la mostra Madre Terra vi sentirete parte dell’immenso e nello stesso tempo parte della Terra.

Consiglio caldamente chi è di Roma, chi abita nelle zone limitrofe e chi si trova per caso nella nostra amata capitale di fare un salto ad ammirare queste fotografie!

Per maggiori informazioni:
Madre Terra
Palazzo delle Esposizioni, Spazio Fontana
Via Milano 13 – Roma
Tel.: 06.70473525

Fino al 29 marzo 2009

Orario: 10.00-20.00 (venerdì e sabato fino alle 22.30 e il lunedì è chiuso)

Ingresso libero

Visita anche il sito www.palazzoesposizioni.it

I TAZENDA LODANO LA MADRE TERRA!

I Tazenda, famoso gruppo italiano, ha duettato con il grande Francesco Renga nella loro canzone “Madre terra”, bellissima lode al nostro pianeta!

Non l’avevo ancora ascoltata ma, data la somiglianza del titolo della loro canzone/cd al mio blog ;-) , mi sono incuriosita e devo dire che è stupenda!

Anche il video è molto suggestivo!

Il testo rispecchia quello che anch’io provo e non mi resta altro che lasciare un post in loro onore! Continua a leggere