BANDIERA NERA PER LA PIATTAFORMA DI VADO LIGURE

Oggi ho letto sul quotidiano La Stampa questa notizia molto interessante che riporto qui di seguito:

“Legambiente assegna a Vado Ligure la Bandiera Nera per la piattaforma della Maersk”.

Per chi non lo sapesse a Vado Ligure (SV) già da molto tempo si parla della costruzione di questa piattaforma contenitori, scelta fortemente voluta dal Comune ma osteggiata da molti cittadini i quali si sono riuniti in una lista civica per combatterne la costruzione.
“Un riconoscimento – dicono a Legambiente – che abbiamo assegnato a Vado perchè l’opera verrà realizzata in spregio alla volontà dei cittadini che lo hanno nettamente bocciato in una consultazione pubblica che era stata indetta dalla stessa amministrazione comunale.
L’Assessore all’Urbanistica Piero Bovero risponde così “Legambiente fa le sue battaglie politiche e in quest’ambito attribuisce a Vado un simbolo negativo come la Bandiera Nera. Una scelta sbagliata, sia perchè si basa sull’ideologia, sia perchè contesta un’infrastruttura che ancora non c’è. Inoltre dal territorio stanno arrivando segnali di segno opposto. La zona retrostante Portovado è quella da cui arrivano le maggiori richieste di insediamento. Questo significa che c’è interesse.
Aggiunge Bovero: “Inoltre questa Bandiera Nera secondo noi Legambiente farebbe meglio ad assegnarla ai Comuni che fanno turismo male piuttosto che a un paese che da sempre si fa carico dei problemi di tutti e cerca di insediare aziende in cui potranno trovare lavoro anche i figli di quelli che oggi sanno parlare solo di
catastrofi”.

Dichiarazioni tratte da La Stampa a cura del giornalista E. B.

Inutile dire che il tema è molto più complesso.
Prometto che ne parlerò ancora…soprattutto per chi, come me, non approva affatto questa piattaforma.

Per ulteriori informazioni circa la piattaforma di Vado potete visitare il blog nopiattaforma, leggere le notizie su IVG (leggete anche gli articoli correlati) oppure andate sul sito della Provincia di Savona.

Advertisements

2 pensieri su “BANDIERA NERA PER LA PIATTAFORMA DI VADO LIGURE

  1. Per alcuni motivi particolari sono molto legata a quella zona di Vado…certo l’idea della piattaforma provocherebbe problemi sia a livello ambientale che paesaggistico..penso comqunque che si potrebbero trovare soluzioni mediatrici tra le parti anche per garantire un futuro industriale alla zona, ormai in forte crisi.

    -Mart@-

  2. Pingback: “Tv verità: il caso Maersk” a Vado Ligure il 14 maggio « MadreTerra’s Weblog

Dimmi la tua...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...