BIODOMENICA 2008

Domenica 5 ottobre è prevista la 9° edizione per la giornata nazionale di informazione e promozione dell’agricoltura biologica

Logo BiodomenicaLegambiente, l’Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica e Coldiretti sono i promotori di questa iniziativa intenta a portare la bontà dei cibi biologici nelle piazze delle città italiane:

La Biodomenica, giunta alla nona edizione, è una manifestazione che ogni anno durante la prima domenica di ottobre offre ai visitatori la possibilità di comprare direttamente dai produttori ogni tipo di cibo biologico, dalla verdura fresca, al miele, alle confetture, al pane.

Oltre a questo nelle 100 città in cui sarà allestita la piazza bio, i consumatori potranno partecipare a degustazioni, giochi e spettacoli.
E il bio non fa soltanto bene alla salute, ma anche al clima! Quest’anno, infatti, il tema centrale della grande campagna nazionale di Aiab, Legambiente e Coldiretti sarà la lotta ai cambiamenti climatici, provocati dall’inquinamento dell’uomo.
L’agricoltura biologica, infatti, consuma meno energia ed emette meno gas serra in atmosfera rispetto all’agricoltura convenzionale, non avendo bisogno di pesticidi e altre sostanze la cui produzione comporta notevoli emissioni industriali. Non solo: l’agricoltura bio svolge anche la fondamentale funzione di assorbire nel suolo l’anidride carbonica emessa dagli altri settori, dando così un contributo assai rilevante per abbattere le emissioni dell’Italia per raggiungere gli obiettivi fissati dal Protocollo di Kyoto.

Questo processo non solo ritiene la Co2, evitando che si liberi nell’aria, ma fa sì che l’humus biologico diventi più ricco di sostanze organiche, e più fertile.
Senza dimenticare che alimentarsi con il menù della dieta mediterranea, con prodotti di stagione e locali, contribuisce non solo a mantenersi in salute, ma anche a ridurre l’inquinamento.
Aiab, infatti, sposa in pieno la filosofia del cibo a Chilometri zero, come garanzia di freschezza e limitazione delle emissioni inquinanti.

Da come avete potuto leggere nella Biodomenica 2008 sono previsti banchetti nelle piazze delle maggiori città italiane dove tutti i visitatori potranno assaggiare ed apprezzare i prodotti di una agricoltura che ha scelto di non utilizzare fertilizzanti, pesticidi, sostanze chimiche di sintesi; un’agricoltura che non avvelena l’organismo e non danneggia l’ambiente, che offre alimenti sani e di qualità senza trascurare la tutela del paesaggio rurale e la biodiversità.

I metodi di agricoltura bio offrono un grande contributo per la riduzione di CO2 consumando tra un terzo e la metà di energia fossile rispetto all’agricoltura convenzionale.

I mutamenti climatici in atto, tema portante nelle piazze della Biodomenica, impongono a produttori e consumatori scelte consapevoli e sostenibili.

Per una visione completa delle sinergie che possono fermare la febbre del pianeta, gli stand di prodotti bio saranno affiancati da associazioni e aziende impegnate nel campo delle energie rinnovabili, del riuso e riciclo dei rifiuti, della mobilità sostenibile.

Per maggiori informazioni e per conoscere le città che ospiteranno Biodomenica: www.biodomenica.it

Partecipate numerosi 😉

Advertisements

2 pensieri su “BIODOMENICA 2008

Dimmi la tua...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...