Ovetto… il piacere del riciclo

Il classico cassonetto casalingo per la racconta differenziata si trasforma in un vero oggetto di tendenza.

In questi ultimi anni il problema della gestione dei rifiuti è stato notevolmente portato alla ribalta in tutto il mondo, nella fattispecie in Italia.
Con la crescita dei consumi è aumentata la produzione dei rifiuti; di conseguenza le discariche non sono più in grado di assicurare un efficiente e corretto smaltimento degli stessi.

Per questo motivo noi tutti dobbiamo preoccuparci maggiormente della nostra spazzatura, in primis riducendola e buttandola con criterio.

Le risorse a nostra disposizione non sono eterne, quindi è importantissimo recuperare e riciclare tutto quello che può essere riutilizzato e portato a nuova vita.

Per fare ciò è necessario intraprendere un percorso arduo, ovvero far sì che le persone cambino la propria mentalità.

Come?

Ad esempio attraverso l’utilizzo di un oggetto che ci stimoli a farlo.

Con Ovetto, un pratico e simpatico contenitore per rifiuti dall’estetica molto accattivante, fare la raccolta differenziata non è più un peso ma, anzi, diventa un vero piacere.

Costituito da tre scomparti per i rifiuti (generalmente carta, plastica, rifiuti organici oppure vetro, alluminio, tetrapack, a seconda di ciò che il comune raccoglie) e da uno schiacciabottiglie, quel che colpisce di Ovetto è naturalmente la sua bizzarra forma a uovo (86 x 46 cm).

Questo divertentissimo e colorato cestino ci insegnerà e invoglierà ancor di più a rispettare l’ambiente! Soprattutto i bambini che, grazie a questo oggetto, impareranno fin dall’infanzia a dividere i rifiuti e, di conseguenza, ad amare il pianeta.

La sua forma e il suo design ne fanno un vero oggetto d’arredo che abbellisce casa, giardini, terrazzi, scuole e uffici.

Come si usa?

I rifiuti vanno inseriti in una delle tre fessure rotonde, diversamente colorate come i bidoni della differenziata che troviamo nella nostra città.

Questi, poi, confluiranno nei relativi scomparti, del medesimo colore, da dove noi estraiamo e inseriamo il sacchetto di raccolta (si possono usare sacchetti da Lt 30 ciascuno).

In cima ad Ovetto, invece, troviamo il pratico schiacciabottiglie che riduce l’ingombro della plastica nel sacchetto.

Di che materiale è fatto?

Ovetto è realizzato in ABS e polipropilene, i cui polimeri provengono da materiale riciclato (da un minimo del 20% ad un max del 60%) con processi di lavorazione studiati per ridurre l’impatto sull’ambiente.

I cassetti interni sono in polipropilene al 100% riciclato e presentano fori per l’areazione.

I colori disponibili in cui troviamo Ovetto sono vari: giallo, verde, blu, rosso, bianco, marrone, grigio e nero.

Chi lo ha creato?

Questo utile oggetto è stato ideato dall’architetto d’interni e designer Gianluca Soldi, persona particolarmente attenta agli aspetti ecologici e ideatore di molti altri oggetti di eco-design.

Quanto costa?

Ovetto è acquistabile su internet intorno ai 100 euro circa, a seconda del modello scelto.

Per chi non ha ancora a cuore i problemi del nostro pianeta forse questo potrebbe essere l’input giusto per incominciare.

Trendy si, ma con un risvolto in verde!

Per ulteriori informazioni visitate il sito dell’azienda produttrice:

www.habitare-ad.com

Questo articolo è stato pubblicato originariamente su Green Liquida, il nuovo magazine del network Liquida dedicato all’ambiete! Ora mi trovate anche lì😉

3 pensieri su “Ovetto… il piacere del riciclo

  1. bellissimo, normalmente sono dei mobili di legno un pò bruttini a contenere i bidoni della differenziata, ma questo è molto carino e utile! (un pò caro però)

Dimmi la tua...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...