Festa dell’albero 2009

Anche quest’anno Legambiente ha organizzato la festa dell’albero!

L’evento, previsto per sabato 21 novembre, è arrivato alla 15° edizione.

Moltissime le iniziative in tutta Italia per festeggiare gli alberi, i polmoni del Pianeta, che assorbono anidride carbonica e ci restituiscono ossigeno, senza cui non potremmo sopravvivere.

Con il termine “Festa” Legambiente vuole sottolineare l’importanza della partecipazione, del coinvolgimento e della sensibilizzazione dei più piccoli ai temi ambientali attraverso il gioco e il divertimento.

Testimonial di quest’anno è la bravissima Susanna Tamaro che, per l’occasione, ha scritto una storia sulla vita di un albero, dal titoloIl Grande Albero.

Questa è una fiaba moderna sull’amore, la natura e la continuità della vita.

Trama: “Si sa, la vita degli alberi non può mai essere particolarmente eccitante. Per loro natura, sono costretti a stare fermi nello stesso posto, non possono decidere di fare un viaggio, di esplorare nuove terre o di andare a zonzo alla ricerca dell’anima gemella”.

Ma la vita di questo albero, un abete, nato nel mezzo di una radura, all’inizio così piccolo e sottile da confondersi con l’erba, è una vita eccezionale, da subito diversa da quella dei suoi simili. Nell’arco della sua lunga esistenza incontrerà l’imperatore d’Austria Francesco Giuseppe, verrà toccato dalla principessa Sissi, rischierà di diventare un violino, ascolterà i sussurri degli innamorati e i versi dei poeti. E poi lascerà la radura dove è nato e conoscerà la vita di una metropoli, diventando l’albero di Natale di Piazza San Pietro a Roma. Ma Crik, uno scoiattolo dal pelo deliziosamente ramato, che abita tra le sue fronde, è determinato a salvare il maestoso abete da questo triste destino e farà di tutto per tornare insieme a lui nel bosco. A quanto pare però, l’unica persona in grado di aiutarlo davvero è quel puntino bianco che Crik vede affacciato a una finestra di un grande palazzo, quell’essere umano che tutti ascoltano in devoto silenzio: il Papa!
Una storia che ha il sapore di una fiaba moderna, in cui il grande albero diventa un osservatorio privilegiato da cui scrutare la realtà circostante, un occhio spalancato sul mondo, un orecchio sempre teso all’ascolto. Mentre le guerre si susseguono, la tecnologia fa la sua comparsa, spuntano i trattori, le motociclette, la radio a transistor, i fumi neri e l’odore della guerra, l’autrice qui racconta una storia di coraggio, di amore e amicizia in cui la continuità della vita vince su tutto.

(Vi consiglio di guardare il booktrailer o ascoltare il primo capitolo del libro)

Qui di seguito trovate materiale utile in merito a questa giornata:

Opuscolo informativo

Le targhette da appendere all’albero

Gli Appuntamenti

Per ulteriori informazioni: www.legambiente.eu

Il 21 novembre tutti insieme per fare aria pulita nelle città! Onoriamo i nostri amici alberi!

Dimmi la tua...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...