Nazionale di Pallanuoto VS Olio Usato

Avete visto il nuovo spot pubblicitario del Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati?

Un “tizio”, dopo aver cambiato l’olio della propria auto, non sa dove gettare quello vecchio.

Così, senza farsi vedere da nessuno, ha la “spenta” idea di gettarlo in un tombino.

Ed ecco che intervengono i nostri eroi…la Nazionale italiana di Pallavolo maschile scoraggia il losco figuro e lo obbligano, con un bello scappellotto, a telefonare al numero verde del Consorzio (800 86 30 48) o a visitare il sito internet www.coou.it, per indirizzare verso il raccoglitore di olii usati più vicino.

E questa è una raccomandazione che viene fatta a tutti noi!

Perchè, come dice il motto del Consorzio, “se disperdi l’olio usato della tua autovettura, inquini una superficie grande come sei piscine olimpiche”!

Sul sito internet ci viene detto che:

“La raccolta avviene a titolo gratuito in caso di cessione al COOU di olio usato suscettibile ad essere eliminato tramite riutilizzo, per rigenerazione o per combustione. Il cessionario è tenuto ai sensi dell’art. 7, comma 1, lettera e del D. Lgs. n. 95/92 al rimborso di tutti gli oneri di trattamento/smaltimento del prodotto in questione. “

In pratica basta portare l’olio usato presso il punto di raccolta del Consorzio senza pagare un centesimo (siete motivati almeno così?).

Vorrei fare un applauso al convincente Settebello perchè ha destinato il proprio compenso al fondo Emergenza Terremoto per l’Abruzzo della Protezione Civile Nazionale.

Annunci

Dimmi la tua...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...