Cabine telefoniche a rischio estinzione. Ecco come potremmo riutilizzarle!

E’ vero che oggi praticamente tutti, esclusi i neonati (sugli ultra-novantenni non ci giurerei ;) ), posseggono un telefono cellulare. Ciò significa che, ovunque noi siamo, possiamo ricevere e fare telefonate.

Ma vi ricordate quelle magiche cabine che, con un gettone o una più “moderna” scheda telefonica, ci permettevano di chiamare? Prima perché non si possedeva il telefono a casa e poi perché il cellulare era solo per pochi.

Beh, entro il 2012 verranno smantellate tutte le cabine telefoniche presenti sul territorio italiano e l’operazione inizierà a breve.

Questa notizia, a dir la verità, a me non piace per niente.

Le ho definite magiche perché nei loro anni floridi hanno permesso di contattare affetti lontani, di fare scherzi telefonici con gli amici o anche solo di proteggersi dalla pioggia durante un acquazzone improvviso.

Ma perché smantellarle? E’ vero che con l’avvento del telefonino praticamente non abbiamo più bisogno di utilizzarle per la loro principale funzione. Ma potrebbero rivelarsi ancora utili nel caso ci si scaricasse la batteria mentre siamo in giro! E se non abbiamo abbastanza denaro per acquistare una ricarica o, peggio, ce lo rubano? Se il telefonino non prendesse per niente? Come contattare qualcuno?

Ciò dovrebbe essere già sufficiente per tenerle ancora in vita, ma, dato che probabilmente non basta per far cambiare idea sulla loro “cessata utilità”, perché non affidargli nuovi compiti?

Con il passare degli anni le cabine telefoniche nostrane, come quelle estere, sono state decimate. C’è bisogno di fermare il pericolo di estinzione e dare loro un’ultima chance!

Ecco alcuni esempi realizzati realmente, in varie parti del mondo:

BOOK-CROSSING

A Westbury, un piccolo paese della Gran Bretagna, il comune e la cittadinanza hanno deciso di sfruttare l’unica cabina della British Telecommunications in zona trasformandola in una libreria da book-crossing.

Immagine: Panorama

In questa maniera si favorisce anche la libera e gratuita lettura!

STAZIONE DI SERVIZIO

In Spagna e in Austria, le cabine telefoniche vengono sfruttate come stazioni di servizio per ricaricare le auto, biciclette e scooter elettrici.

Immagine: Telekom Austria

Un’ottima idea per incentivare l’utilizzo delle auto elettriche e per non far “morire” le cabine del telefono.

INTERNET POINT

A Parigi, la France Telecom ha avviato una fase di test che prevede il riutilizzo delle cabine in veste di Internet Point.

Immagine: ComunicLab

Sostituendo il vecchio apparecchio con altri touchscreen, ci si potrà collegare a internet pagando l’utilizzo con le schede telefoniche o la carta di credito.

INGRESSO DI UN LOCALE

In Germania, precisamente nel villaggio di Regesbostel, è stata utilizzata una vecchia cabina del telefono come divertente alternativa alla classica porta d’ingresso di un pub.

Immagine: Julia Seeliger

Sicuramente un metodo per farsi notare e “ricordare” da potenziali clienti.

PINACOTECA

Si può dire che questa è la prima galleria d’arte in miniatura, dove la creatività ha trovato uno spazio…senza limiti.

Immagine: Joe Gauder

Rintracciabile in Ohio, tra Dayton e Yellow Springs, la cabina/pinacoteca ha visto nascere diversi progetti tra installazioni e performance.

DOCCIA

E perché no? Alle Isole Vergini ci hanno già pensato, installando in una vecchia cabina telefonica, presente già da vari anni sul molo di Leverick Bay, proprio una doccia.

Immagine: Anoldent e Kidsire

Eliminata la porta e aggiunto i pezzi funzionali…ed ecco che ci si può dare una bella rinfrescata!

CASA PER I SENZATETTO

A Vancouver hanno avuto proprio questa idea: con l’aggiunta di una mensola dove riporre gli effetti personali, dei libri, una radio, un telefono, una scrivania e un piccolo lavandino, ecco che si può trovare relax e riposare durante la notte (grazie alla poltroncina che si trasforma in letto).

Visto l’incremento del numero dei senzatetto, i progettisti di questa piccola casetta hanno ridato vita ad alcune cabine strappandole dall’inutilizzo e aiutato coloro che una casa vera non la possiedono.

Immagine: Contexture Design

Un piccolo alloggio utile, durante il periodo estivo, a leggere, dormire, lavarsi, sentirsi “accolti”, evitando panchine e ponti.

ACQUARIO

Forse questa è la conversione di una cabina telefonica più eccentrica in assoluto.

Eppure il designer B. Deseille e l’artista B. Bufalino lo hanno realizzato per davvero come installazione al Festival delle Luci di Lione nel 2007.

Immagine: Nicolas Nova

E c’è addirittura chi ne ADOTTA una!

Appellandosi tramite l’indirizzo e-mail cabinatelefonica@agcom.it, si potrà chiedere in salvo la vita della propria cabina del cuore. Dichiarando un valido motivo, l’Agcom(Autorità per le garanzie nelle comunicazioni) prenderà in considerazione le varie richieste e, se riterrà che la presenza della cabina sia utile, bloccherà i lavori di rimozione.

Perché giustiziarle quando si può dare loro nuovo look e nuovo scopo di vita?

Secondo voi, quali altri usi potremmo fare delle vecchie cabine?

Pensateci ;), nel frattempo mi fa piacere ricordare che su Facebook esistono gruppi (anche se poco aggiornati) come “A Good Idea? La II vita delle cabine telefoniche”, “Salviamo le cabine telefoniche dall’estinzione”, “quelli che la foto dentro la cabina telefonica a Londra è d’obbligo” e “Come farebbe Superman senza le cabine telefoniche”. Sintomo che a qualcuno importa di loro.

Forse sono troppo romantica ;) (…e come dimenticare questa scena) …probabilmente si!

(Su 1800Recycling potete trovare, oltre alcuni degli esempi che vi ho proposto, anche la cabina/toilette e la cabina/spazio pubblicitario).

About these ads

6 pensieri su “Cabine telefoniche a rischio estinzione. Ecco come potremmo riutilizzarle!

  1. Fantastiche, originali, divertenti e innovative queste trasformazioni proposte! dal canto mio direi che si potrebbero trasformare in un minicaffè o un chioschetto per le bibite eliminando i vetri superiori, oppure dei dirtributori automatici di qualunque cosa: dalle bibite ai biglietti dell’autobus dei quali si è sempre a corto! oppure ancora in quei chioschetti telematici con le indicazioni per girare la città e sugli orari dei mezzi pubblici. io comunque la linea telefonica ce la lascerei!!!
    e quanti ricordi… :)

  2. Belle idee Roberta! In effetti sarebbe carino il minicaffè o un punto informazioni ;)
    Per i biglietti dei bus poi sarebbe l’ideale! Vicino alle fermate spesso ci sono e trovare un tabacchino non è sempre facile. Magari si è di fretta…ed ecco che li compri al volo nella cabina vicina! Spero davvero che ci ripensino…perchè smantellarle quando possono essere ancora utili e creative?

  3. Ciao Andrea! Beh questa si che è una fantastica idea! Trovandosi un pò ovunque, le cabine potrebbero diventare punti strategici per il pronto soccorso. Dotate di defibrillatori e magari di una linea diretta per chiamare i soccorsi. Ottima davvero! Questo sarebbe il miglior utilizzo che si potrebbe fare delle vecchie cabine telefoniche (ricordiamo che sono già dotate di linea elettrica e di linea telefonica, perché non sfruttarle?)! Purtroppo in Italia preferiamo smantellare piuttosto che reimpiegare.

  4. ciao a tutti! anche io sostengo che sarebbe sbagliato eleiminare le cabine telefoniche perchè le persone anziane come me (60 anni), le persone emarginate, i turisti, ecc, non sempre hanno un cellulare Carico di batterie e di Soldi, e quindi dovrebbero poter fare telefonate. Basterebbe dimezzare i telefoni pubblici ma lasciare almeno un telefono per ogni postazione stradale. Negli altri paesi mi risulta che almeno fino a pochi anni fa’ i telefoni pubblici funzionino

  5. Ciao Pasquale! Si è quello che sostengo anch’io. Ci sono persone o occasioni che richiedono l’uso di un telefono pubblico. Se ci pensiamo bene, ad un punto estremo, chi farebbe mai una telefonata anonima utile a certe indagini dal proprio cellulare? Spero sinceramente che ci ripensino perchè a parer mio si commette un grave errore.

Dimmi la tua...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...