TEDx Reggio Emilia: “Siamo un paese con un gran futuro alle spalle?”

Tempo fa sono stata contattata dalla redazione di TED, un’organizzazione no-profit votata alle “‘idee che meritano di essere diffuse” – ideas worth spreading -, la quale mi ha informato della realizzazione del convegno, nella sua forma indipendente, TEDx che si è svolto l’8 ottobre presso il Teatro Cavallerizza di Reggio Emilia.

Evento nato come conferenza in California 25 anni fa, TED permette e invita i maggiori protagonisti del “pensare” e del “fare” a raccontare le loro idee, utili soprattutto visto il momento di crisi in cui si ritrova il nostro paese.

“Siamo un paese con un gran futuro alle spalle? è il mood di questo evento.
Purtroppo non ho potuto assistere né fisicamente né via web a questa manifestazione ma per fortuna la gentilissima Elena Mazzali mi ha inviato il resoconto dell’evento che qui di seguito vi propongo:

Tra politica-horror, rischi di bancarotta e lavoro precario, l’Italia sembrerebbe non avere un futuro. In realtà abbiamo molte risorse da mettere in campo in particolare nella creatività, cultura e innovazione.

E’ giunto il momento di diffondere queste idee anziché metterle in un angolo: questo è ciò che è stato fatto Sabato 8 Ottobre al TEDxReggio Emilia.

Grazie all’attenta selezione di relatori, 21 per la precisione, sono state diffuse idee che hanno permesso al nostro paese di respirare… il tutto in 18 minuti (a intervento): chissà perché non 15?!

Al Teatro Cavallerizza, luogo in cui è avvenuto l’evento, sono intervenuti relatori di prestigio provenienti da settori differenti, infatti si parte dall’intervento del regista Paolo Sorrentino, dello scrittore e agronomo Antonio Pascale (il quale ha raccontato “Come abbiamo smesso di essere un paese agricolo e perché gli OGM sono “buoni”“) passando per il sindaco di Cassinetta di Lugagnano (MI) Domenico Finiguerra (il quale ha raccontato come “Un’Italia a cemento zero è possibile“), Sara Farnetti (che ci invita a conoscere meglio ciò che mangiamo affermando che “Tutto quel che sapete sul cibo è falso“), l’imprenditrice Carla Poli (ma anche fondatrice del Centro Riciclo Vedelago, la quale ha spiegato “Come siamo riusciti a riciclare più rifiuti che a San Francisco“), l’astrofisico Amedeo Balbi fino ai momenti di trascurabile felicità raccontati da Francesco Piccolo.

Il successo non si è fatto attendere, tanto che l’organizzazione ha registrato il sold out quasi subito predisponendo così una lista di attesa: il pubblico, che ha dimostrato un elevato apprezzamento, proponeva giovani e meno giovani…i primi in particolare.

Oltre a questo, è stato possibile seguire la diretta streaming, sia da casa sia dal T-Cafè allestito per l’occasione. Ma le sorprese non sono finite.. si perché la diretta è stata realizzata anche attraverso l’uccellino blu della rete (Twitter) seguito da altrettanti Retweet di collaboratori, insieme ai partecipanti in sala.

La prima edizione del TEDxReggioEmilia si è conclusa con l’intrattenimento musicale dei Virginiana Miller (musica per non bamboccioni).

Beh ringrazio Elena per averci “raccontato” la giornata e per avermi fatto conoscere questo particolare evento. Io attendo la seconda edizione e spero sinceramente di poterla seguire con molta più attenzione.

Dimmi la tua...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...