Pink is the New Green: le eco-blogger e la sostenibilità al femminile a Fà la cosa giusta

Sono felicissima di comunicarvi che, insieme a molte colleghe blogger, parteciperò al camp “Pink is the New Green” organizzato dalla Organyc (azienda produttrice di assorbenti 100% in cotone biologico biodegradabile) il 1° aprile, ore 12:00, all’interno della fiera “Fà la cosa giusta“.

pink is the new green, le eco-blogger e la sostenibilità al femminile a Fà la cosa giusta

Ognuna di noi è stata invitata a dare il proprio contributo e a raccontarci in merito alla sostenibilità al femminile, circa le nostre esperienze e i vari modi e “livelli” di essere green.

Le eco-blogger cavalcano la rete informando, sensibilizzando e orientando il mondo verso pratiche e consumi green, verso stili di vita consapevoli e attenti all’ambiente. Sono donne che credono in un nuovo modo di vivere, basato sul rispetto per l’ambiente e su stili di vita consapevoli. Attraverso i loro blog con parole, immagini e iniziative condividono le loro esperienze. Aggregano centinaia di persone e influenzano il web 2.0, apportando consigli e suggerimenti pratici.

Cosa hanno in comune la donna e l’ambiente? Quali comportamenti una donna può mettere in atto, anche attraverso le nuove tecnologie, per vivere in equilibrio e nel rispetto del pianeta? Come comunicare pensieri e pratiche green? Di tutto ciò vi parlerò nel mio intervento che sto preparando per il camp.

Sono molto contenta di incontrare altre eco-blogger, per ora conosciute solo in rete, e molti visitatori/trici che avranno, mi auguro, il piacere di ascoltarci, per confrontarci e scambiarci anche consigli. Ammetto che è la prima volta che vengo invitata a partecipare ad un evento così importante quindi spero di dare, nel mio piccolo, un contributo che possa essere di “aiuto” e spunto di riflessione.

Ecco le eco-blogger che parteciperanno insieme a me al camp:

Camp Pink is the new Green incontro tra eco blogger

3 pensieri su “Pink is the New Green: le eco-blogger e la sostenibilità al femminile a Fà la cosa giusta

  1. So che con questa risposta rischio di sembrare una femminista ma voglio azzardare!

    Le nuove tecnologie sono uno strumento, un mezzo attraverso il quale la donna può esprimere la sua sensibilità. I dati statistici rilevano che le grandi aziende non tengono mai conto dell’impatto della loro filiera sull’ambiente. Altre statistiche mettono in evidenza che dove al governo vi sono più donne la vita è migliore (studio italiano). Dunque quando al comando c’è una donna tutto cambia.

    Semplicemente perché noi donne siamo munite di una sensibilità differente. Una sensibilità che si sposa benissimo con la sostenibilità e uno stile di vita a impatto zero.

    Ecco casa hanno in comune la donna e l’ambiente: sono entrambi sistemi biologici delicati e nel loro garbo riescono a comprendersi e a creare quell’armonia di cui l’Ecosistema Terra ha tanto bisogno.

  2. Pingback: “Fà la cosa giusta”: emozione, incontro, scoperta e condivisione « MadreTerra’s Weblog

Dimmi la tua...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...